Wednesday, 8 June 2016

Canederli agli spinaci su vellutata di asparagi con mandorle tostate

Questo post nasce in seguito ad una collaborazione con un'azienda altoatesina:





Dunque, io non so da dove mi leggiate ma qui il tempo fa davvero i capricci..e quindi sto continuando a cucinare ricette prettamente invernali..di quelle da sere fredde.
Considerando che a letto abbiamo ancora una trapunta da mezza stagione e che giriamo ancora in maniche lunghe ( e la sera abbiamo la felpa per passeggiare fuori!!), direi che la primavera quest anno non si è proprio vista. Il ponte del 2 giugno, mio marito era a casa, e non siamo riusciti ad andare da nessuna parte perchè ha piovuto tutto il giorno tutti i 4 giorni. Fantastico, no?
Questa ricetta è un misto perchè utilizza come base per la vellutata, gli asparagi verdi , ma è arricchita dal gusto dei canederli agli spinaci.
Per una serata fredda  in cui coccolarsi un pò..


CANEDERLI AGLI SPINACI SU VELLUTATA DI ASPARAGI CON MANDORLE TOSTATE


Ingredienti per 2 persone:

4 canederli agli spinaci Strauss
1 mazzo di asparagi verdi
2 patate di montagna
1 porro
brodo vegetale
mandorle a lamelle
panna (opzionale)
olio evo
sale
pepe




1. Pulite bene gli aparagi eliminando le estremità. Pelate le patate e tagliatele a tochetti. Tagliate il porro a rondelle.
2. Mettete un giro d'olio in una pentola, aggiungete le verdure e fatele rosolare. Aggiungete il brodo vegetale (più o meno 700 ml ), salate e pepate e fate andare a fuoco lento per circa 30 minuti.
3. Frullate con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema liscia, senza grumi.
4. Lessate i canederli in acqua bollete salata per circa 10 minuti. Scolateli e lasciateli raffreddare 5 minuti.  Tagliateli a rondelle (circa 4 fette per canederlo).
5. Versare la vellutata nei piatti, disponete sopra i canederli a fettine e decorate con le mandorle a lamelle che avrete fatto tostare in una padellina per circa 5 minuti.
6. Servite con qualche decorazione fatta a piacere con la panna.







0 comments:

Post a Comment